Paranormale, i migliori libri da leggere (prima parte)

di Malvi Commenta

Con il termine paranormale si intende l’insieme di quei fenomeni che risultano contrari alle leggi della fisica e agli assunti scientific. Tanti i libri al riguardo, ecco i più interessanti.

Manuale per Sopravvivere Dopo la Morte
Ensitiv
In questo libro viene svelato, con grande semplicità, il grande mistero che scandisce i giorni della nostra esistenza terrena. Un libro che racconta le esperienze dirette e gli studi fatti dall’autore attraverso la frequentazione delle Dimensioni Astrali. Un libro assolutamente da leggere per chi è attratto dal paranormale.

I Nove Scalini
Daniel Meurois, Anne Givaudan
I due autori hanno analizzato scrupolosamente ‘”ante-nascita”, tema curioso e ricco di mistero. Servendosi del metodo di uscita cosciente dal corpo, hanno seguito l’itinerario dell’incarnazione di un’anima durante i nove mesi di gravidanza.

La Morte e la Vita Dopo la Morte
Elisabeth Kübler-Ross
Tra i libri sul paranormale da leggere c’è anche questo firmato da Elisabeth Kübler-Ross che mette al servizio dei lettori tutta la sua esperienza come medico al fianco di pazienti allo stadio terminale. Contro tutto e tutti, Elisabeth Kübler-Ross  arrivò ad affermare con sicurezza che la morte in realtà non esiste, è un passaggio a un altro stato di coscienza, in cui si continua a crescere psichicamente e spiritualmente.

Il Libro degli Spiriti
Allan Kardec
E’ questo il primo libro pubblicato sullo spiritismo. Il libro contiene oltre 1000 domande e 1000 risposte sulla vita degli spiriti incarnati e disincarnati, un metodo, questo, che lascia intravedere la lunga esperienza di Kardec come pedagogo ed educatore.

Ti potrebbe interessare anche:

Paranormale e archeologia, Frederick Bligh Bond

La rabdomanzia, potere paranormale della mente

Photo | Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>